Mica ti penso

Olio su Tela (40 x 40)

Oggi mi sono svegliato piano pensando a te,
ho camminato piano pensando a te,
ho respirato piano pensando a te,
ho mangiato piano pensando a te,
mentre ti pensavo.

Ho fatto tutto piano
in modo da pensarti di piΓΉ.

Che il mio cuore
lo ripari come un calzolaio
e poi lo pialli come un falegname,
lo livelli come un muratore
e poi lo zuccheri come un pasticciere,
lo annaffi come un giardiniere
e poi lo impasti come un panettiere,
lo pitturi come un imbianchino
e poi lo inforni come un pizzaiolo.

Ma fai piano anche tu,
che il mio cuore non lo sa ancora
di tutte queste meraviglie
messe assieme.

Questioni di chi?
Di Mica, chiMica, appunto.
AMica, Mica paglia.
Beato chiMicapisce.

Grazie, Mica.

RT_20180127 Β©

Tratto da “Poetry POWERa” – ISBN 9788892350809

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: